<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/bca44d33e7da.css" type="text/css" media="screen, projection">

Stile minimal ed elegante: il gres porcellanato grigio

Stile minimal ed elegante: il gres porcellanato grigio

Nelle soluzioni più apprezzate dai trend dell’interior design non ci sono solo bianco o nero, anzi, spesso la scelta vincente è il gres porcellanato grigio. Un colore poliedrico, sempre elegante e contemporaneo, adatto a rivestire con estrema elasticità le idee progettuali più varie: da un loft industrial a un living hi-tech, da una cucina minimal a una camera da letto moderna. Dalla lucidità del grigio perla fino alle profondità dell’antracite, il gres grigio offre soluzioni e sfumature che attraversano l’intera scala cromatica, dal bianco al nero, un’attitudine alla versatilità senza pari. Lo stesso colore, sotto luci sempre diverse. È proprio la luce l’elemento differenziante delle piastrelle grigie, capaci di illuminare lo spazio o comprimerlo, giocare col chiaroscuro, cambiare la temperatura di un locale, dal freddo color canna di fucile ai toni più caldi del greige.
Quando parliamo di piastrelle in gres porcellanato grigio, le possibilità estetiche sono pressoché infinite. Vediamo qualche esempio.

Le tante interpretazioni delle piastrelle in gres porcellanato grigio

La scelta delle piastrelle in gres porcellanato grigio può farsi ardua, a causa del ventaglio di finiture e materiali che ci si apre davanti. Un’occasione per spaziare senza confini tra tutti gli stili di arredo più apprezzati e tra le superfici più suggestive. Pensiamo alla portata architettonica di un pavimento in gres porcellanato grigio effetto cemento o alle venature suadenti di un marmo Calacatta, al dinamismo iridescente del metallo o alla potenza materica di una ruvida parete in travertino.

Il gres grigio è la chiave d’accesso – sempre affidabile e fedele all’originale – ai materiali più amati dal gusto dell’interior design. Tra questi, spiccano le vibrazioni architettoniche e industrial dell’effetto cemento. Re-Play Concrete by Provenza porta sulle iconiche piastrelle in gres effetto cemento grigio tutta la potenza strutturale di una colata cementizia, con pregevole realismo e allo stesso tempo un’offerta ricca di colori, decori e finiture. Il catalogo offre tutto il necessario per un’interpretazione creativa e progettuale delle anime del cemento. A partire dalle sei colorazioni (dal White all’Anthracite, passando per l’intrigante Verdigris), le piastrelle di Re-Play Concrete sono disponibili nella versione Recupero che esalta la ruvidezza dell’effetto scrostato, Cassaforma Flat con l’impronta delle assi di legno impresse nella superficie, Cassaforma 3D con il suo volume ad incastri. Una combinazione di colori, sensazioni tattili e volumi per portare il fascino del cemento all’interno di progetti unici e raffinati.

Il gres grigio: una scelta azzeccata per gli interni

Le piastrelle grigie: è una scelta che non solo sottintende una ricchissima gamma di possibilità estetiche (sia nella scala cromatica, sia negli stili e anche nei materiali), ma anche di spiccata attitudine di design. Il punto forte del grigio è la neutralità. Su un pavimento in gres porcellanato grigio risaltano forme, colori e materiali, una superficie che fa da base al concept progettuale nel suo insieme e si integra agli elementi circostanti con estrema fluidità. Un colore che non stanca mai (né lo sguardo né amatori ed esperti di interior design), facile da abbinare, facile da pulire, che dà equilibrio e armonia allo spazio, attraversa epoche e angoli di mondo.

Dal cuore della Francia arriva l’ispirazione per Chateau by Emilceramica. Le piastrelle in gres effetto pietra naturale si fanno interpreti della solidità e del fascino eterno della pietra della Borgogna – protagonista della storia architettonica francese e delle tendenze più raffinate. Blanc, Beige, Gris e Noire sono i colori della collezione che evoca profili di paesaggi antichi, tradizioni nella sedimentazione, ricordi di fossili e conchiglie impressi sulle superfici. I decori a mosaico completano un catalogo essenziale nella natura e ricco nelle possibilità espressive. 

Pavimenti in gres porcellanato effetto grigio come adattarli ad altri colori

L’estrema versatilità del gres porcellanato grigio permette diversi accostamenti di grande impatto estetico. A seconda dei gusti e della nostra idea progettuale, un pavimento grigio può essere abbinato a una parete ton sur ton o a un rosso fuoco. Le sfumature più chiare di grigio fanno risaltare pareti più scure, in un effetto ottico che dà tridimensionalità allo spazio; un pavimento grigio scuro, molto contemporaneo, si accompagna bene a pareti bianche o ai toni crema e panna. Tra gli abbinamenti più apprezzati dalle ultime tendenze ci sono il grigio color tortora e, per gli ambienti più audaci, di grande modernità e portata scenica, l’accostamento con le tinte più profonde dei colori forti del blu e del bordeaux – ottime per dare una nota di colore a una delle pareti della stanza.

Col grigio è difficile sbagliare, le possibilità di abbinamento sono diversificate e di grande soddisfazione estetica; un colore dalle mille sfumature all’insegna dell’eleganza, come quelle raccontate da Elegance Pro by Ergon. La pietra arenaria diventa protagonista di soluzioni contemporanee e di vocazione per il design più ricercato nella sua apparente semplicità materica. Le sette varianti cromatiche sono l’ideale per allestire pavimenti nelle diverse sfumature di grigio fedeli all’autenticità ruvida della roccia: le percezioni tattili, il movimento morbido della sedimentazione, il calore primordiale della pietra. Inoltre, grazie alle quattro differenti finiture e alla lavorazione antibatterica Shield, la collezione unisce resa estetica, prestazioni tecniche, protezione delle superfici. Tutto il necessario per un pavimento che rispecchi la nostra idea di stile, il nostro modo di abitare gli spazi.

31 Marzo 2022