Progress Country & Wine House: l’armonia tra passato e presente

La Tenuta Progress Country & Wine house sorge fra le colline di Asolo, in Veneto (italy) e si propone come agriturismo di pregio e tenuta agricola per la produzione e degustazione di vino e olio biologici. Un intervento architettonico importante, che ha unito passato e presente.

Abbiamo fatto due chiacchiere con l’architetto Pastro e con il proprietario della tenuta sig. Dennis Bordin, che ci hanno raccontato aspetti interessanti del progetto.

Architetto Pastro, ci può descrivere il suo studio di architettura e il suo approccio alla progettazione

Lo studio GPA opera nell'edilizia residenziale, industriale, scolastica, ricettiva e nel design industriale. La nostra filosofia mira alla creazione di un'identità propria che dialoghi e si confronti con il territorio veneto.
L'approccio è di tipo pragmatico e razionale, studiando l'ambiente nelle sue peculiarità fisiche e culturali includendo l'architettura locale e le richieste della committenza, nel rispetto dei vincoli ambientali e urbanistici.

Architetto Pastro, Il progetto architettonico della tenuta Progress Country & Wine House si è sviluppato attorno a una costruzione del passato, ricca di storia e di tradizioni. Quali sono stati gli interventi edilizi?

Il progetto si è concretizzato in due fasi di intervento: una prima di ristrutturazione del fabbricato rurale ed una seconda di ampliamento, con un nuovo corpo edilizio moderno e funzionale alle esigenze della committenza.
La ristrutturazione di un preesistente edificio rurale, ampliato con nuovi spazi dedicati all'ospitalità e dotato di una cantina vinicola, ne fanno un esempio di edilizia moderna, perfettamente inserita nel contesto (rurale) ambientale delle colline asolane.

Sig. Dennis Bordin, il Progress Country & Wine House si compone di 9 Apartament Suites ognuno con uno stile e una personalità unica. Come sono stati abbinati i prodotti Emilgroup al design delle Suite? 

L’idea nasce dalla volontà di far vivere 9 emozioni e sensazioni diverse a chi soggiorna nella nostra struttura. Ogni Apartment suite è unico per colori, arredi, stile e rivestimenti.
Le collezioni di Emilgroup ci hanno soddisfatti per l’estetica e le performance e sono stati selezionati per donare uno stile personale ad ogni ambiente, grazie anche all’abbinamento con i battiscopa di nostra produzione.  

 

Il progetto

Architetto Pastro, quali sono state le sfide architettoniche in un contesto tutelato dai beni culturali?

La scelta di un linguaggio architettonico contemporaneo, in un contesto vincolato dai beni ambientali, ci ha posto davanti ad una sfida importante nel cercare l'integrazione tra il recupero dell'edificio rurale preesistente e il nuovo linguaggio progettuale dell'ampliamento. L'impiego di materiali naturali ci ha permesso l'integrazione tra la nuova struttura e il rustico esistente.

Sig. Dennis Bordin, quanto ha inciso la scelta dei materiali e delle finiture per combinare passato, presente e futuro della tenuta?

Abbiamo voluto creare differenti spazi nella tenuta dove soggiornare immersi nello stile Asolano in pietra. Per questo, il giusto mix dei materiali, profili,  finiture e rivestimenti insieme ai nostri sistemi di posa per l’ambiente bagno è stato fondamentale, un lavoro di squadra realizzato con l’architetto e l’interior designer, soprattutto per gli spazi comuni, la terrazza solarium e l’area degustazione.

Architetto Pastro, le collezioni Emilgroup selezionate per la tenuta hanno permesso di donare un gusto personale ed elegante ad ogni suite e agli spazi comuni. Cosa ha apprezzato dei nostri prodotti in gres porcellanato?

L'impiego di diverse serie nei vari formati di grès porcellanato Emilceramica, specialmente quelle ispirate ai legni naturali, spazzolati e decappati, hanno conferito alle suite e agli spazi comuni un'identità e personalità proprie, in sintonia con il Country Wine House. Per i rivestimenti dei bagni, in armonia con i singoli alloggi, abbiamo scelto la stessa serie dei pavimenti, con diversi linguaggi cromatici e dimensionali.

 

Il progetto

06 Luglio 2022