<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/main.5d5943f09a4e.css" type="text/css" media="screen, projection">

Posso usare il gres porcellanato per la mia doccia?

Le piastrelle in gres porcellanato possono essere utilizzate sulle pareti interne della doccia?

Lo stile degli arredi, oggi, si vede anche negli angoli più intimi delle nostre abitazioni.
Appena oltre la porta degli ambienti living, arricchiti da soluzioni di rivestimento sempre più raffinate, si cela una zona della casa che può riservare altrettante ampie potenzialità nell’estetica delle superfici: il bagno. Spazio ideale per un rivestimento versatile e dagli innegabili vantaggi come il gres porcellanato, che unisce la raffinatezza estetica con la più solida praticitàdel materiale. Insieme alla pavimentazione e alle pareti del bagno, c’è un’area di particolare attenzione nell’economia della resa estetica dello spazio: le pareti interne della doccia.
Può capitare di domandarsi quale sia il rivestimento per docce migliore – il materiale più adatto per le piastrelle dell’interno doccia

La risposta a questa domanda è semplice, e in quest’articolo ne vedremo le possibilità di utilizzo più efficaci: il gres porcellanato, infatti, non solo può essere utilizzato nel box doccia, è anche uno dei materiali più consigliati in assoluto quando si devono scegliere le piastrelle per l’interno doccia.

I vantaggi del gres porcellanato per le pareti della doccia

Perché proprio il gres porcellanato per piastrellare la doccia?
I motivi sono tanti. Le ampie possibilità di personalizzazione, la facilità di posa, la longevità, la resa estetica, la resistenza al tempo e all’acqua. Tutte queste caratteristiche lo rendono uno dei materiali più consigliati per le piastrelle della doccia, senza mai dimenticare l’impareggiabile valore estetico del gres porcellanato. Dalle finiture effetto legno al marmo e alla pietra, si tratta di un materiale estremamente versatile, che permette di restituire all’intero ambiente un look&feel unico nel suo genere, muovendosi con agio tra i mood più diversi.
Prendiamo ad esempio uno degli stili più di tendenza: l’industrial. Non si tratta di un’ispirazione adatta solo ad ampi spazi living, al contrario, si rivela una scelta ricercata e moderna anche nel rivestimento interno della doccia. Se anche nel box doccia vuoi cedere al fascino rigoroso ed essenziale del cemento e dello stile industriale, nella collezione Re-Play Concrete by Provenza troverai sei differenti soluzioni cromatiche (Anthracite, Verdigris, Grey, Dark Grey, White e Sand) declinate in tre diverse finiture (Recupero, Cassaforma Flat e Cassaforma 3D).  

 

 Il gres porcellanato è resistente all'acqua

L’acqua è l’elemento caratterizzante del bagno, da tener bene in considerazione durante la scelta delle piastrelle per il box doccia, che si tratti di un bagno nuovo o di un rifacimento.
Una delle maggiori premure nella scelta della piastrella adatta all’interno doccia riguarda proprio la scelta del materiale, in funzione del contatto prolungato con l’acqua e con i vapori. È facile pensare a materiali rovinati dall’azione erosiva dell’acqua e altri spiacevoli risvolti antiestetici e antigienici. Bene, tutti questi pericoli sono facilmente evitabili scegliendo il gres porcellanato per il rivestimento della doccia. Si tratta infatti di un tipo di piastrella con un bassissimo tasso di porosità: l’acqua scivolerà sulle superfici senza penetrare nella piastrella. Il gres porcellanato è perfetto per gli ambienti umidi, non teme né la muffa né i batteri, rivelandosi un materiale che si sposa perfettamente con l’acqua.
In bagno, in modo particolare, l’igiene deve essere sempre al primo posto, specialmente sulle superfici interne della doccia. Anche in questo senso il gres porcellanato garantisce standard qualitativi impareggiabili grazie alle tipiche caratteristiche antibatteriche: assicura la massima sanificabilità delle superficie la massima comodità e facilità nelle pulizie, mantenendo inalterate tutte le sue caratteristiche.
Queste prestazioni sarebbero impensabili se immaginiamo, ad esempio, di utilizzare il legno come materiale per i rivestimenti della doccia. Se, però, non vogliamo rinunciare all’effetto accogliente e autentico delle superfici in legno, possiamo attingere al catalogo della collezioneAlter by Provenza. Uno stile che trascende il passare del tempo per celebrare il fascino naturale del legno di quercia, con inserti in resina colorata, per un effetto visivo appagante e bilanciato. Disponibile nelle colorazioni Sbiancato, Miele, Noce e Bruciato, Alter è la porta d’accesso ad infinite strade progettuali anche per quanto riguarda le piastrelle della doccia.

Il gres porcellanato è resistente e dura nel tempo

I vantaggi dell’utilizzo del gres porcellanato come rivestimento per docce non si esauriscono qui. Un’altra caratteristica fondamentale di questo materiale versatile ed eclettico è l’estrema resistenza ai danni e agli effetti del tempo. La sua naturale capacità di sopportazione degli urti lo rende altamente resistente e insensibile all’usura.
Il gres porcellanato sopporta egregiamente tutti gli agenti esterni e il passare degli anni, con minime esigenze di manutenzione.
Quando scegliamo il materiale con cui piastrellare la doccia, è bene fare sempre attenzione all’aspetto della resistenza nel tempo, per non trovarci nella spiacevole situazione di dover cambiare il rivestimento dopo poco tempo per problemi legati alla scarsa resa dei materiali.
Per fortuna, un rivestimento di gres porcellanato ha lunga durata – naturalmente questo vale anche per le piastrelle della doccia.

Il gres porcellanato è disponibile in diverse colorazioni

Una scelta pratica ed efficace, resistente all’acqua e al tempo, facile da sanificare e da posare, si coniuga con un ventaglio di possibilità estetiche estremamente ampio.

È proprio questa dualità tra praticità e design a rendere il gres porcellanato la soluzione migliore per le piastrelle della doccia.
Le texture e le finiture del gres porcellanato sono variegate e adatte ad ogni stile. Classico, minimal, industrial, moderno, provenzale, nordico. Per ogni esigenza di stile possiamo trovare il rivestimento adatto, e le piastrelle della doccia non fanno certo eccezione.

Dalle percezioni ultramoderne alle suggestioni cementizie tipiche dello stile industriale, passando per la celebrazione degli elementi naturali, dal legno al marmo alla pietra, il gres porcellanato consente effetti ricercati ed eleganti e giochi di contrasto cromatico dalla spiccata personalità.

Una testimonianza concreta dell’efficacia stilistica dell’utilizzo del gres porcellanato per i rivestimenti della doccia è offerta dalla collezione Unique Travertine by Provenza. Un’occasione unica nel suo genere, tra classico e contemporaneo, per avvicinare estetica e prestazioni materiche. Una reinterpretazione del travertino, disponibile in quattro variazioni cromatiche (White, Silver, Cream e Chocolate) e altrettante finiture che esplorano tutte le possibilità del travertino e percorrono tutte le direzioni delle venature (Vein Cut, Minimal, Ruled, Ancient).

Dalla più tradizionale alla più audace, il gres porcellanato offre la soluzione migliore per unire design e qualità, dall’ingresso delle nostre case fino alle pareti interne del box doccia.

21 Dicembre 2021