<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/bceb7cc9b2f4.css" type="text/css" media="screen, projection">

Pavimenti moderni senza fughe: design autentico

I pavimenti senza fughe sono il primo aspetto di cui tener conto durante un progetto di interior design. Posare la prima piastrella è il gesto con cui prende vita l’assetto stilistico di un’intera casa – il primo contatto con lo spazio per gli abitanti, un biglietto da visita per gli ospiti. All’interno del panorama di possibilità offerte dal design contemporaneo, i rivestimenti moderni sono una scelta sempre più apprezzata per eleganza e raffinatezza; un esercizio di avanguardia che risponde al gusto attuale, alla sensibilità degli ultimi trend.
L’assenza, o la riduzione, delle fughe tra una piastrella e l’altra è una delle caratteristiche che meglio qualifica le nuove pavimentazioni. Optare per questa tipologia di posa comporta vantaggi sia in termini di resa estetica che di comodità d’utilizzo.
Oltre ad essere più facili da pulire e alla praticità di una soluzione lineare, i rivestimenti senza fughe uniformano la superficie, per un effetto di continuità e armonia, in linea con gli stili più apprezzati (a partire dal minimal) e aumentano visivamente lo spazio.
Una superficie uniforme, inoltre, contribuisce al realismo del gres porcellanato. Grazie alle nuove tecnologie e alla tecnica ceramica più accurata, le soluzioni Emilgroup sono in grado di riprodurre con estrema fedeltà il look&feel dei materiali più apprezzati. Una prova di autenticità che si perfeziona con la scelta di piastrelle senza fughe, senza interruzioni che spezzino l’incantesimo camaleontico del gres.
Se vediamo il gres porcellanato come un tramite per portare in casa il fascino dei materiali più amati, le piastrelle simil marmo sono un’opportunità unica.
Per un pavimento effetto marmo senza fughe, Tele di Marmo Onyx by Emilceramica offre una palette progettuale teatrale e seducente. Disponibile in cinque scenografiche varianti cromatiche, la bellezza opalescente dell’onice fa da ispirazione alla collezione che reinterpreta la sontuosità del marmo in chiave contemporanea. La tridimensionalità della texture, la cromia delle venature, la luminosità delle stratificazioni sono i dettagli che elevano la piastrella alle dimensioni di un capolavoro.

Quale pavimento scegliere per una casa moderna?

Parliamo di uno degli elementi che maggiormente contribuiscono a dettare la temperatura di un ambiente, la base su cui disegnare il nostro progetto. Una volta posato il pavimento, saranno le pareti all’arredo, nelle diverse colorazioni e texture, a doversi abbinare ad un’idea di interior design univoca, in uno stile di riferimento.
Se siamo indecisi su quale scegliere per una casa moderna, la prima domanda da farsi è quale stile crediamo sia più adatto alla nostra visione dell’ambiente, all’atmosfera che vogliamo trasmettere. Tra gli stili più in voga e apprezzati ci sono il minimal – più che uno stile di interior design uno stile di vita, un’estetica che trae forza dalla sottrazione, dalla linearità e dalla pulizia visiva –, lo stile scandinavo, che aggiunge all’essenzialità texture più calde e accoglienti, la sofisticatezza ruvida dell’industrial.
Una soluzione di spiccata contemporaneità sono le collezioni in gres naturale. Un rivestimento neutro e solido, ispirato alla materia prima della natura. Cornerstone by Ergon ne è un esempio concreto. La collezione offre uno sguardo inedito sulle pietre del mondo. Dal granito all’ardesia, ognuna delle cinque varianti racconta un angolo di mondo e un’era geologica. Un panorama di stratificazioni e texture, di sedimentazioni e dettagli fossili, tutto da raccontare e riscoprire in un’offerta moderna e versatile. Il fascino ancestrale della pietra più autentica e remota, nel perimetro di una stanza – è la magia del gres porcellanato.

Il meglio dei pavimenti moderni: gli effetti del gres

La tecnica di lavorazione del gres porcellanato è in continua evoluzione. Un’evoluzione incoraggiata dal settore R&D di Emilgroup per raggiungere una resa sempre più fedele al materiale d’origine. Un punto d’equilibrio tra tradizione ceramica e innovazione tecnologica. È così che le piastrelle in gres possono dare vita a pavimenti moderni sempre più realistici. Rispetto ai rivestimenti più classici, il gres riesce a coniugare le impareggiabili performance tecniche col gusto estetico più raffinato.
Un rivestimento in legno naturale o in marmo naturale o in metallo presenterebbe criticità evidenti, sia in termini di costi che di manutenzione. Ogni piastrella in gres, in ogni finitura, resiste al tempo e all’usura, agli agenti chimici e atmosferici, non teme l’umidità, è facile da pulire e non necessita di manutenzione. Una volta appurati i vantaggi in termini di prestazioni, il designer può orientarsi in un ventaglio di possibilità creative ampio e variegato. Dall’effetto cemento al simil legno, dalla teatralità dell’effetto marmo alla sobrietà dell’effetto pietra, fino alle scelte più ardite: le piastrelle effetto metallico per pavimenti. Se è quest’ultima possibilità ad incuriosirvi, il catalogo di Metallica by Viva è un punto di riferimento, unico nel suo genere. La collezione espone l’anima iridescente del metallo, la mutevolezza, la lamiera cangiante. Alonature, riflessi e giochi di luce danno vita a un catalogo eclettico, in quattro dominanti cromatiche in scala dal bianco al nero, arricchite dai colori carichi e scenografici del formato MetalBrick. Un esercizio di spiccata contemporaneità, tra ceramica e metallo, l’eccellenza delle contaminazioni.

Pavimento unico per tutta la casa: soluzione creativa ed economica

Le collezioni di piastrelle senza fughe comprendono una gamma di soluzioni molto ampia. In questo panorama che, come abbiamo visto, attraversa materiali e stili molto differenti, è utile affrontare il tema da un altro punto di vista: sono molti gli elementi e i dettagli che ne determinano la modernità. Ecco alcuni esempi: la dimensione ridotta dei listelli e la posa a correre, i colori pastello e i toni neutri, il ritorno a una dimensione intima e il contatto con la natura negli effetti legno e pietra, l’uniformità. Percorrendo quest’ultima percezione, è di grande contemporaneità la scelta di un pavimento unico per tutta la casa. Una soluzione uniforme e di grande armonia, che connette tutti gli ambienti in un unico progetto comunicativo, un’idea che rispecchia la sensibilità contemporanea in cui lo spazio si evolve e si mescolano le destinazioni d’uso. Niente fughe evidenti, niente cambi di pavimentazione da una stanza all’altra; una soluzione concettuale e di grande impatto estetico, che si perfeziona scegliendo il rivestimento tinta unita per una casa di recente costruzione. Per dare sostanza a questo progetto creativo votato all’essenzialità, Level Tinta Unita è la collezione di riferimento. Bianco o nero. Un unico colore, uniforme, assoluto, la bellezza dei grandi formati 160 x 320 cm e 162 x 324 cm. In un mondo ricco di possibilità, di personalizzazioni traboccanti di sfumature, Tinta Unita è una presa di posizione concettuale. Due possibilità cromatiche, Black and White, positivo o negativo, la tela perfetta su cui disegnare la nostra personale idea dello spazio abitato.

27 Luglio 2022