<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/main.ee2883624051.css" type="text/css" media="screen, projection">

Le tendenze 2021 per i progetti di interior design

Scuola, ufficio, palestra, ristorante, bar…Questo e molto altro è ciò che è stato la nostra casa in questo ultimo anno. La pandemia mondiale ci ha fatto vivere e rivivere i nostri spazi domestici come mai prima era accaduto. La quotidianità si è trasformata e le nostre abitudini si sono necessariamente riadattate ad un nuovo stile di vita. Abbiamo capito quanto prenderci cura degli ambienti in cui oggi trascorriamo la maggior parte del nostro tempo possa davvero avere un impatto molto forte sull'umore, sulle sensazioni e sul nostro benessere psicofisico. Questo incide inevitabilmente sulla produttività e sulla concentrazione, soprattutto per coloro che operano in smartworking o che sono alle prese con la didattica a distanza.

Rendere l’ambiente funzionale, bello da vedere e accogliente non è più un desiderio marginale, anzi, si è reso una vera e propria necessità. In primis, questo passa dalla scelta dei materiali. Se parliamo di pavimenti e rivestimenti, il gres porcellanato è un’ottima soluzione per coloro che cercano estetica e soluzioni di design moderne, ma che non vogliono scendere a compromessi quando si parla di funzionalità e caratteristiche tecniche. La ceramica è indubbiamente un’alternativa vincente poiché coniuga qualità, durevolezza, inattaccabilità ed estetica.

Fatte queste considerazioni, come sarà allora la casa del 2021? Quali saranno letendenze di interior designche guideranno i prossimi progetti? Le parole chiave che orienteranno le future scelte progettuali sono comfort e personalità. La richiesta sarà quella di progettare ambienti prima di tutto confortevoli, belli da vedere e funzionali da vivere, in grado di ricreare atmosfere distese e rilassanti, ma che incontrano sempre il gusto e la personalità di chi li vive in prima persona. Abbiamo selezionato per voi le principalitendenze più attuali del design d’interninel campo dei pavimenti e dei rivestimenti. Vediamole insieme!

 

Colori, giocare con le sfumature

Prima tra le tendenze più attuali di design di cui vogliamo parlarvi è quella inerente ai colori. Icolori di tendenzadel 2021 saranno soprattutto i neutri e più naturali, facilmente abbinabili con gli altri complementi d’arredo all’insegna di un’eleganza intramontabile. Dimenticatevi del bianco e del nero. Aboliti i marroni pieni e gli antracite più intensi. Via libera invece alle sfumature intermedie, meno sature e forti, ma più equilibrate e confortevoli. Tra tutte, le più sofisticate rimangono quelle che ruotano attorno ai grigi e alle tonalità più vicine al tortora, forti della loro capacità di trasmettere un senso di tranquillità e sicurezza, sensazioni che oggi più che mai si vogliono ritrovare almeno tra le mura della propria casa.

Tra le collezioni che più sposano bene questo trend c’è il progetto Totalook by Emilceramica, una serie versatile e sofisticata. Si compone di un abaco dalle tonalità estremamente soft e piacevoli, che si integrano al meglio negli ambienti dallo stile minimal e ricercato ma dove non può certamente mancare il calore di casa.
 

Effetti, i classici che non tramontano mai

Come sapete, il pavimento regna sovrano e per ottenere un risultato piuttosto equilibrato in un ambiente occorre prestare attenzione alla coerenza nelle scelte stilistiche tra i rivestimenti e gli arredi. Lepiastrelle di tendenza del 2021torneranno ad essere quelle dallo stile classico e che richiamano gli elementi della natura - il legno, il marmo, la pietra - talvolta anche rivisti in chiave contemporanea.

Apparentemente, queste potrebbero sembrare due tendenze nettamente opposte. Eppure, coniugare materiali più classici con elementi decisamente attuali può portare a risultati sorprendenti. Questo tanto nell’arredo quanto nella scelta del pavimento. Riferendoci alle piastrelle, un perfetto esempio ne è la nuovissima serie Unique Travertine by Provenza, unione perfetta tra materia classica e progettualità contemporanea. La gamma, totalmente ispirata alla rinomata pietra del Travertino, si compone di quattro colorazioni dai toni neutri, che, riprendendo proprio la matericità di questo elemento, si declinano in altrettante quattro finiture. La sua natura e la sua varietà cromatica la rendono estremamente versatile: infatti si può abbinare finemente ad arredi più rustici e in legno, tanto quanto a complementi di design contemporaneo.

 

Formati, l’armonia delle forme

Un’altra tendenza di interior design che abbraccerà il mondo dei pavimenti e dei rivestimenti sarà quella di ricreare nell’ambiente un’armonia di colori, materiali, ma soprattutto forme. In questo senso, la superficie vuole lasciare il ruolo di protagonista al resto dei componenti d’arredo: senza sovrastarli, li affianca con equilibrio dandone risalto.

Tra le collezioni Emilgroup, Landscape by Emilceramica, ispirata dalla classica pietra calcarea italiana, esprime perfettamente l’armonia intesa sopra: una serie sobria ed essenziale, con tonalità luminose ma non invadenti, dalle venature eleganti e delicate sfumature tono su tono. Le tinte infatti - avorio, sabbia, cenere, antracite – richiamano in egual modo atmosfere soffuse e distese, che concorrono a creare la sensazione di un ambiente estremamente avvolgente e intimo. La serie dispone poi di un’ampia gamma di formati e decori, dalle molteplici texture e finiture, che ne permettono infinite possibilità di combinazione, giochi di forme e volume, adattandosi alle più disparate destinazioni d’uso, sia outdoor che indoor. Landscape riesce a donare all’ambiente un’incredibile morbidezza superficiale, per una piacevolezza estetica e tattile totalmente inedita.
 

Futuro, la sostenibilità ambientale

A seguire, una delle tendenze più attuali del design d’interni non può che essere l’attenzione sempre più scrupolosa e importante verso le scelte di progettazione sostenibile. Nel 2021 il design di interni non può certamente prescindere dall’integrare una visione sostenibile che passa attraverso le scelte di progettazione degli spazi. Non si tratta solo di optare per arredi eco friendly. Quando di parla di rivestimenti, la sostenibilità concerne in special modo le modalità di produzione industriale, oltre che i processi di smaltimento. In Emilgroup abbiamo a cuore l’impatto ambientale dei prodotti e dei processi aziendali e per questo abbiamo scelto di aderire ai principi di sostenibilità enunciati dai sistemi di green rating degli edifici.

Sostenibilità non significa rinunciare a un design moderno, di tendenza e contemporaneo. Ne è un chiaro esempio una delle ultime novità del brand Viva, la collezione Metallica, per ambienti contemporanei e d’avanguardia. La serie propone numerose varianti di colori e formati e finiture, dai brick alle grandi lastre: ispirandosi alle iridescenze metalliche aggiungono un impatto moderno a pavimenti e pareti.


Salute, le piastrelle antibatteriche

L’anno appena concluso ci ha fatto ripensare al nostro modo di intendere e gestire l’igienizzazione delle superfici che viviamo ogni giorno. Per questo un trend dell’interior design sarà quello di studiare gli ambienti con un’attenzione particolare a questo aspetto: è diffuso ormai il desiderio di voler abitare spazi più che mai puliti e igienici, non importa se domestici, pubblici o commerciali. Anticipando questa esigenza, Emilgroup ha studiato le possibilità per integrare un processo antibatterico all’interno della lavorazione della materia ceramica. Da questi studi è nato il nuovo processo Shield applicabile a tutti i pavimenti e rivestimenti delle collezioni, che presentano una superficie naturale, grazie ad un’innovativa tecnologia integrata direttamente nel processo di produzione.

 

01 Febbraio 2021