<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/main.ee2883624051.css" type="text/css" media="screen, projection">

Innovazione e identità per un restyling esclusivo: intervista con il designer

Rinnovare un locale di riferimento nel settore restaurant&bar, come il Salotto Regina di Sassuolo, senza intaccarne la forte identità riconosciuta. Questa la sfida vinta dallo Studio Tecnico Micheloni, con cui abbiamo fatto quattro chiacchiere per conoscere di più sul progetto.

Ci parli del progetto di restyling del Salotto Regina: quali sono state le richieste della committenza?

Lo studio del restyling per il Salotto Regina è nato dalla richiesta della proprietà di volersi rinnovare senza snaturare completamente il mood che lo identificava. Il desiderio era quello di proporre un nuovo look più raffinato, pur mantenendo l’immagine fresca e giovane che ha sempre caratterizzato il locale.

Quali sono state le specifiche tecniche che avete dovuto rispettare nella progettazione?

Uno dei primi elementi da cui è partito lo studio e la progettazione del nuovo locale è stato il pavimento: soggetto ad elevato calpestio, doveva quindi avere caratteristiche tecniche specifiche legate all’alto traffico, alla scivolosità, mantenendo però un’ottima praticità nella pulizia e nell’igienizzazione. 

Il pavimento doveva inoltre avere un aspetto versatile ma con un carattere deciso, dovendosi combinare con le esigenze specifiche dei vari ambienti in cui era diviso il locale. È stata quindi scelta un’unica tipologia, effetto legno, in modo da creare un legame armonico tra gli ambienti e allo stesso tempo esaltarne le differenti destinazioni d’uso.

Quali caratteristiche dei prodotti Emilgroup hanno permesso di rispondere alle vostre esigenze?

Per rispettare le esigenze tecniche del progetto di restyling la scelta per le pavimentazioni di tutto il locale è ricaduta sulla collezione in gres porcellanato Sleekwood di Emilceramica. Il caratteristico formato Chevron 11x54 cm ha permesso di creare un perfetto fil-rouge tra i vari ambienti del locale, combinandosi perfettamente con gli arredi e garantendo le alte performance tecniche necessarie per un locale molto trafficato come il Salotto Regina. Il colore naturale Nut ha rinnovato l’aspetto del locale, con un tocco di eleganza sobria e raffinata.

Come siete riusciti a combinare accoglienza e raffinatezza nei diversi ambienti del locale?

Il mix equilibrato tra nuance cromatiche, arredi e finiture ha permesso di dare risalto ai vari ambienti, rinnovandone lo stile. L’ambiente fresco e dinamico della zona d’ingresso presenta finiture chiare e giochi di contrasto con grandi lampadari in ottone; l’area centrale, più conviviale, è caratterizzata da pareti dalla grafica jungle oro su fondo scuro, che donano un aspetto luminoso e accogliente; la sala principale, giocata con richiami di linee, crea un legame armonico di geometrie. E infine la zona bagno, creata accostando all’effetto legno del pavimento un’inedita finitura effetto marmo: il battuto di listelli della collezione Tele di Marmo Reloaded, nel colore Fossil Brown Malevic. L’eterna eleganza del marmo viene resa attuale grazie alla composizione irregolare e giocosa dei listelli.

La sfida del restyling del Salotto Regina è quindi stata vinta…

Assolutamente sì, il Salotto Regina ora si presenta come un locale dall’aspetto contemporaneo e metropolitano e si è impadronito di una natura più adulta e conviviale, pur mantenendo la sua identità riconosciuta e apprezzata dai clienti. Il cambiamento, soprattutto nel settore ristorazione, è spesso dettato dalle necessità: segue stili, aggiornamenti tecnologici e di materiali che consentono a chi ha coraggio di mettersi in gioco, di essere sempre al passo coi tempi. 

07 Dicembre 2020