<link rel="stylesheet" href="/static/CACHE/css/bceb7cc9b2f4.css" type="text/css" media="screen, projection">

Idee per le piastrelle piscina: prova il gres porcellanato

Le piastrelle in gresfanno la differenza. Se cerchi idee per le piastrelle della piscina, scegliere quelle giuste è il primo gesto che dà forma al desiderio di uno spazio di totale benessere e relax, una carezza di lusso appena fuori dalla porta d’ingresso. Chiudiamo gli occhi e immaginiamo la nostra piscina ideale: proviamo a descriverla. Il fattore estetico differenziante sono proprio le piastrelle.
Che si tratti di un ambiente wellness, privato o commerciale, il gres porcellanato si qualifica come la scelta più adatta per i rivestimenti, grazie a un irrinunciabile binomio di qualità: le opportunità estetiche e le performance del materiale. Si tratta di due aspetti fondamentali nella realizzazione di uno spazio come la piscina, in cui convergono sensibilità stilistiche ricercate ed esigenze tecniche stringenti. Un ambiente sfidante e stimolante a livello progettale e di grande impatto sulla vita dei suoi abitanti, sul modo di pensare e vivere lo spazio. L’esperienza dell’acqua nella sua forma più embrionale, la rilassatezza e la fluidità, la possibilità di immergersi nell’elemento sostanziale del benessere, ogni volta che vogliamo.
Per dare sostanza a questi propositi, vediamo quali sono le piastrelle in gres per la piscina più apprezzate e le soluzioni di tendenza per creare uno spazio paradisiaco e di design al tempo stesso.

Rivestimenti per esterni in gres porcellanato adatti alla piscina

Quando pensiamo alla pavimentazione della piscina e degli spazi limitrofi – dal bordo vasca al camminamento outdoor passando per uno spazio solarium – è bene ricordare che i rivestimenti per esterni in gres porcellanato sono disponibili in un ampio ventaglio di colori e finiture. Le più avanzate tecniche ceramiche, unite all’esperienza e alla qualità, alla ricerca e all’osservazione della materia che Emilgroup promuove fin dalle origini, consentono di imprimere nelle piastrelle in gres per la piscina tutto il fascino dei materiali più apprezzati nel mondo del design. Cemento, legno, pietra, le superfici in gres imitano con camaleontica precisione le finiture più varie.
Per orientarci nella scelta della piastrella già adatta per la piscina è bene considerare lo spazio limitrofo. Il dialogo ben congegnato tra rivestimento e ambiente (o tra interno ed esterno) è un elemento di grande fascino, dall’alto valore di design. Pensiamo a una piscina rivestita in pietra inserita in uno spazio progettuale minimal ed essenziale, o alla bellezza ambientale di un camminamento in legno in un giardino rigoglioso. Le possibilità offerte dal gres porcellanato valorizzano ogni ambiente e accontentano ogni desiderio progettuale.
Se l’atmosfera di riferimento è di ispirazione industrial, il catalogo di On Square by Emilceramica è di grande ispirazione. La collezione, solida nelle finiture e polverosa nelle colorazioni, tratta il cemento con un’attitudine nuova, urbana. Sulla superficie si legge la mano che tira, stente e amalgama la materia, l’azione dell’uomo, la lavorazione come gesto creativo. L’usura dei passi, le tracce di sabbia, il sale che affiora in superficie: un cemento dinamico e vivo, plasmato in una palette neutra e contemporanea (Avorio, Sabbia, Cemento, Lavagna). I decori a mosaico completano il catalogo di On Square: ingredienti preziosi per rivestimenti esterni in gres porcellanato che lasciano il segno.

Gres porcellanato antiscivolo per una totale sicurezza

Nella scelta delle piastrelle in gres per la piscinapiù adatte alla nostra idea progettuale, le caratteristiche tecniche ricoprono un ruolo fondamentale. Quello della piscina è uno spazio che può mettere a dura prova le superfici che non sono specificatamente pensate per l’outdoor. Alle criticità ambientali in comune coi rivestimenti di balconi e terrazze, come gli sbalzi termici e l’azione erosiva degli agenti atmosferici, si aggiungono il contatto prolungato con l’acqua e col cloro; per questo motivo è importante scegliere piastrelle in gres porcellanato antiscivolo, antiassorbenti, facilmente igienizzabili.
Vivere la piscina in totale sicurezza e relax è una priorità. Ecco dunque nello specifico le caratteristiche che fanno del gres porcellanato la scelta in assoluto più premiante: ha un bassissimo coefficiente di assorbimento, resiste agli agenti atmosferici e al gelo, mantiene i colori inalterati nel tempo, è facile da pulire, non si scalda sotto l’esposizione continuativa ai raggi solari (essenziale per non bruciarsi nel contatto tra la pelle e le superfici della piscina). La mancanza di queste caratteristiche, al contrario, rende inutilizzabili alcuni tra i materiali più apprezzati, come il legno. Un rivestimento in vero noce, ad esempio, non potrebbe mai sopportare gli stress ambientali e l’umidità senza deteriorarsi in breve tempo. Per fortuna, il gres porcellanato riesce a unire le performance tecniche d’eccellenza con le opportunità estetiche più varie.
Per non rinunciare all’idea di una piscina riscaldata dall’atmosfera naturale e rilassante del legno, Woodtouch by Ergon è una soluzione di grande efficacia. La collezione raccoglie le percezioni più autentiche della lavorazione del legno di rovere. Le superfici spazzolate e verniciate conservano la linea di ogni nodo e venatura: il fascino irresistibile del legno inserito in spazi di spiccata attitudine progettuale. Le piastrelle sono studiate per differenti destinazioni d’uso, compreso il gres porcellanato antiscivolo ideale per l’esterno. Il decoro Cage aggiunge carisma e tridimensionalità al progetto espressivo della collezione.

Il colore giusto per la tua piscina: il gres porcellanato grigio chiaro

Il colore della pavimentazione è un aspetto fondamentale per dare corpo all’idea progettuale di una piscina. Lo stile di riferimento, le superfici adiacenti, il contesto esterno sono solo alcuni degli elementi da prendere il considerazione.
Se pensiamo al dialogo con l’acqua, dal punto di vista cromatico ed elementale, c’è un colore particolarmente efficace, che unisce le percezioni ancestrali con la sensibilità estetica contemporanea. Il gres porcellanato grigio si adatta con versatilità ed eleganza agli stili più ricercati. Per un ambiente moderno e sofisticato, le sfumature intense dell’antracite sono una scelta audace e di carattere; in uno spazio caldo e luminoso, dalle percezioni scandinave e minimali, le piastrelle in gres porcellanato grigio chiaro, perla e avorio, si rivelano un’ottima soluzione.
Il panorama offerto dalla scala di grigi è ampio e variegato, così come il catalogo di Oros Stone by Ergon: la collezione che dà nuova vita progettuale alla quarzite.
Una pietra scevra di formalismi, pronta ad esplorare le potenzialità contemporanee conservando tutta la potenza evocativa della materia.
La luce, elemento fondante della collezione, è la peculiarità della quarzite greca. Le piastrelle di Oros Stone sono impreziosite da microcristalli che danno vita a giochi di luce inaspettati tra le variegature e la tridimensionalità della roccia. L’ideale per immergersi in un dialogo di riflessi sulla superficie morbida dell’acqua.

22 Luglio 2022