/
INTERVISTE







Intervista con l'architetto:
Egion Studio

Intervista con l'architetto: Egion Studio

 Un elegante appartamento in una splendida posizione nella capitale dell’Andalusia, Siviglia. Abbiamo raccolto i dettagli della ristrutturazione raccontata da A. Manuel Lopez, architetto tecnico dell'Egion Studio.

 

1. Potrebbe descrivere le attività e le peculiarità del vostro Studio?

I nostri servizi vanno oltre il semplice lavoro di ristrutturazione, crediamo nella capacità dell'architettura di diffondere sensazioni, per questo siamo specializzati nella realizzazione di un unico progetto di design per case e spazi commerciali, pieni di stile. La nostra formazione tecnica e la nostra convinzione nel design ci hanno separato dalla concorrenza riformista, abbiamo scelto un percorso che oggi ci porta a realizzare progetti in cui l'interior design residenziale e commerciale deve essere un elemento distintivo che porta al successo. Consapevoli di questo, ci sentiamo come partecipanti al di là del nostro lavoro, completamente coinvolti: il servizio personalizzato che forniamo ai nostri clienti, mescolato  con la proposta di complicità e coinvolgimento durante il processo di creazione, ci permette di sentire ogni progetto di design come nostro.  

2. Parliamo del progetto Vivienda LM

Questo progetto di ristrutturazione completo, situato nel Barrio de Nerviàn, nella città di Siviglia, trasforma un vecchio appartamento di poco più di 140 metri quadrati in una nuova casa. La distribuzione precedente basata su spazi piccoli e divisi su entrambi i lati di un corridoio centrale, è stata sostituita da un nuovo modo di abitare lo spazio. L'area comune è vista come una grande camera singola che riunisce la hall, il soggiorno e la cucina. Uno spazio aperto e continuo che, grazie alla sua forma, permette una separazione degli ambienti tra cucina e soggiorno. Inoltre, la nuova casa incorpora una nuova terrazza nella zona cucina, che, insieme a quella già esistente nel soggiorno, permette di aumentare gli spazi visivi dell'appartamento e collegarlo più direttamente con l'esterno. D'altra parte, le camere private, come la camera da letto principale e le due camere secondarie, sono distribuite in modo più generoso.  

3. Quali sono state le esigenze di questo progetto residenziale?

Le esigenze del cliente riguardavano la ristrutturazione della casa riguardo alla distribuzione degli spazi e alla selezione di ambienti e materiali più contemporanei. Una grande stanza per il soggiorno e cucina integrata, una camera da letto matrimoniale suite, e altre due camere da letto con area di lavoro. L'obiettivo era quello di creare uno spazio in cui la serenità e il calore dei materiali fossero i principali attori dell'ambiente.

4. Quali sono le caratteristiche dei prodotti ceramici Emilgroup che ha apprezzato nelle varie fasi del progetto?

La pavimentazione di tutta la casa è stato un aspetto molto importante del progetto. Eravamo alla ricerca di un materiale che combinasse qualità di perfomance più elevate - resistenti, durature, igienico e sostenibile - con design naturale. Abbiamo scelto la collezione Provoak di Provenza, una serie in gres porcellanato ispirata alle diverse finiture del legno di quercia.  Abbiamo scelto la tonalità Rovere Puro nel formato 20x120 cm, per ricreare l'effetto delle assi di legno. Abbiamo apprezzato la collezione sia per la texture, con eleganti motivi venosi che diffondono un gusto semplice e minimalista e per la scarsa necessità di manutenzione di questo prodotto.

 5. Parliamo di ristrutturazione: crede che gli aspetti ambientali e di sostenibilità continueranno nei prossimi anni?

I temi della sostenibilità saranno fondamentali per la progettazione futura.  Le persone richiederanno sempre più ambienti sani e accoglienti, nel rispetto dell'ambiente. L'utilizzo di questo tipo di materiale è un grande vantaggio per i progettisti: il gres porcellanato oltre ad essere un materiale molto versatile, è resistente alle macchie, è di lunga durata ed è un prodotto molto rispettoso dell'ambiente. Più a lungo un prodotto dura, più sostenibile, perché evita di utilizzare nuove risorse per sostituirlo o per mantenerlo. È "concepito e programmato" per durare nel tempo.

6. In questo contesto di cambiamenti ed evoluzioni, data la  situazione attuale, come si pone un materiale sostenibile come la ceramica?

Il gres porcellanato è uno dei materiali da costruzione più resistenti al mondo. Non viene modificato dai raggi solari, o dal contatto con acqua, fuoco o cambiamenti di temperatura. Questo contribuisce alla sua lunga vita. Riduce il rischio di incendio e quindi previene l'emissione di sostanze tossiche. È un materiale inerte, quindi non rilascia alcun tipo di inquinante nell'ambiente. Durante la loro lunga vita, le superfici in ceramica richiedono uno sforzo minimo di manutenzione per la loro conservazione. In nessun caso sarà necessario applicare sostanze aggressive, corrosive o tossiche per la pulizia. E grazie a tutto questo, l'impatto ambientale è minimo. Quindi, il prodotto ceramico è la scelta perfetta per il design e per l'ambiente.


EGION STUDIO

FACEBOOK: @egionsev 
INSTAGRAM: @egion_sev 
TWITTER: @egion_sev 
LINKEDIN: www.linkedin.com/company/egion